Radicchio di Verona Igp vince sui paradossi europei

C’è stato pure il rischio che l’Olanda si accaparrasse l’esclusiva della produzione del radicchio semilungo di Verona con tanto di marchio della indicazione geografica protetta. Dal contenzioso che ne è sorto a livello europeo con i produttori nostrani, si è dovuta accontentare di tenersi l’aggettivo semilungo per il suo prodotto, mentre il “Radicchio di Verona Igp” rimasto fortunatamente sensata esclusiva ai produttori della provincia di Verona e Vicenza, e di alcuni territori della provincia di Padova, ha perso nella sua denominazione l’aggettivo conquistato sui tavoli della burocrazia dal concorrente. “Una vicenda che ha veramente lasciato col fiato sospeso per il rischio di perdere paradossalmente il diritto di utilizzare il nome del proprio territorio, peraltro riguardo a un prodotto le cui caratteristiche nutrizionali possono essere acquisite solo dai nostri terreni alluvionali sabbiosi, ricchi di sostanza organica, profondi e ben drenati delle fertili pianure della provincia di Verona, e nelle terre vocate del vicentino e del padovano [...]

Milano, 21 settembre 2017: parte alla grande il Progetto Artepassante

              Il programma al link: http://www.artepassante.it/

La pregnanza della storia e della bellezza emergono dalla rete delle relazioni, non da paradigmi canonici

VENETKENS : viaggio nella terra dei Veneti antichi La mostra Venetkens, della quale ci siamo occupati nel 2013 su “Tempo e [...]

CORPO MORTALE, TRASPARENZE SIDERALI, MENTE SPECCHIATA: LA SCIENZA NACQUE DA ENERGIA ESTETICA

No, qui non si tratta ancora di inconscio, si potrebbe chiamarla “criptomemoria” del corpo. L’inconscio è una cosa intellettuale, viene [...]

Quegli Argonauti dei sentieri del Baldo alla ricerca del vello povero

La lupa, allegoria dantesca simbolo della cupidigia (nonché, nella letteratura popolare, e nell’immaginario collettivo, archetipale predatore della pecora), verrà sconfitta [...]

Videointervista a Daniele degl’Innocenti, presidente della Fondazione “Via dei Locavori – Onlus”

La storia della bromatologia umana è stata determinata da cambiamenti epocali e culturali che hanno portato fino alle abitudini alimentari [...]

Radicchio di Verona? un ottimo tranquillante

C’era una volta un filosofo di nome Ludovico Feuerbach che accusava Hegel di aver operato, col suo assoluto idealismo, un [...]

Egisto Lancerotto: in omaggio alle colleghe artiste

A Egisto Lancerotto, va riconosciuto il merito di aver sdoganato le colleghe artiste, documentando e istituzionalizzando al tempo stesso con [...]

Si chiama Frangivento, ma potrebbe essere uno tsunami…

Nell’anteprima del video: Kristian Ghedina e Giorgio Pirolo sulle Tofane // Stanley Kubrick ricevendo nel ’97 il Griffith Award ha [...]

Se il chiaro-scuro, fondamentalmente, è pittura, il di-segno è trasparenza della mente*

“Certamente, nel disegno anatomico, il vero è presente come base di partenza, ma il modo di avvicinarsi alla forma deve [...]

Come nascono le idee? e un centro di ricerca di massimo livello?

Tutti coloro ai quali è capitato di avere un “colpo di genio”, o magari anche una semplice idea abbastanza brillante [...]