James Webb Telescope (JWST)

Il futuro telescopio spaziale è costruito. Sarà messo in orbita nel 2018. Si chiama James Webb Space Telescope e prende il nome dal famoso direttore della NASA, James Edwin Webb, cui fu affidato il compito di creare, negli anni ’60, le più importanti missioni spaziali che portarono l’uomo sulla Luna. Questo straordinario telescopio è il risultato di una collaborazione tra NASA, ESA (Ente spaziale Europeo) e dell’Agenzia Spaziale Canadese. La caratteristica peculiare dello JWST sarà quella per cui il suo ‘occhio’ scruterà verso il fondo dell’Universo nella banda elettromagnetica dell’infrarosso consentendo di svelare i segreti delle galassie primordiali per capire come si è formato l’universo. Il JWST sarà posto in orbita nel secondo punto di Lagrange, vale a dire a 1,5 milioni di km dal sistema Terra-Luna in direzione opposta al Sole: solo in questo punto si ottiene la massima sensibilità nello spettro dell’infrarosso. Lo strumento è composto da un’obbiettivo principale della grandezza di 6,5 [...]

I segreti della conoscenza e del pensiero? Frammenti di memoria e Gist Memory

I vuoti di memoria sono un fenomeno comune a tutti, incluse quelle persone che hanno una memoria di ferro. L’affermazione [...]

Volpe sta con Flaubert: “non è la perla che fa la collana, ma il filo”…

“Ormai non c’è più nessuno che parli contro il contesto, tuttavia bisogna fare attenzione che la celebrazione dell’importanza del contesto [...]

ESISTENZE ALTERNATIVE

Si può tranquillamente affermare che mai una mostra sia stata allestita in un contesto più adeguato. Lo garantisce il tanto [...]

Ma come si fa a datare le rocce?

Per i geologi ancora oggi la domanda alla quale spesso è scientificamente più importante rispondere non è “quanto tempo fa”? [...]

Polvere di cristallo (recensione)

Ma esiste l’anima? è un’entità metafisica perenne e immutabile in ognuno di noi, e orienta la nostra personalità? oppure la [...]

Intelligenza artificiale e neurofisiologia: scenari inquietanti e “trappole” per la mente…

“Chi svilupperà la migliore Intelligenza Artificiale governerà il mondo”: parola di Putin (dichiarazione comparse sulla stampa ai primi di settembre [...]

Chirurgia rigenerativa e ricerca: le continue scoperte di Gino Rigotti

“Tutto è iniziato nel 2000, con una paziente mastectomizzata, alla quale praticavo innesti di grasso autologo per correggere piccoli difetti [...]

Come prendere la ciclabile nella rete ed essere felici

È dimostrato che nelle persone che riportano lesioni del circuito che collega le aree cerebrali della razionalità (quelle della corteccia [...]