Radicchio di Verona? un ottimo tranquillante

C’era una volta un filosofo di nome Ludovico Feuerbach che accusava Hegel di aver operato, col suo assoluto idealismo, un assurdo rovesciamento: “Hegel ha posto l’uomo sulla testa, io lo riporto sui propri piedi”. Oggi, che si simpatizzi per la sinistra hegeliana di Feuerbach, o per l’idealismo radicale, non c’è dubbio che nell’immediato secondo dopoguerra (quando la generazione che aveva vissuto il conflitto tendeva a rifarsi della penuria alimentare subita, mangiando più del necessario, e ipernutrendo i propri figli, spinta anche dal boom economico degli anni cinquanta e dalla novità della produzione di cibo industriale), la naturale logica dell’alimentazione venne rovesciata: dal mangiare per vivere, al vivere per mangiare… Mentre, sempre per lo stesso sentimento di rivincita, ci si orientava quasi esclusivamente sui cibi a più elevato contenuto calorico, ricchi di grassi, zuccheri a cortissima catena, proteine animali, e prodotti dell’industria alimentare (che in quegli anni non conosceva proprio la necessità di confezionare prodotti dietetici). Tali [...]

Egisto Lancerotto: in omaggio alle colleghe artiste

A Egisto Lancerotto, va riconosciuto il merito di aver sdoganato le colleghe artiste, documentando e istituzionalizzando al tempo stesso con [...]

Si chiama Frangivento, ma potrebbe essere uno tsunami…

Nell’anteprima del video: Kristian Ghedina e Giorgio Pirolo sulle Tofane // Stanley Kubrick ricevendo nel ’97 il Griffith Award ha [...]

Come nascono le idee? e un centro di ricerca di massimo livello?

Tutti coloro ai quali è capitato di avere un “colpo di genio”, o magari anche una semplice idea abbastanza brillante [...]

Dolomiti Bellunesi: una vasta area di interesse paleontologico

“Ma certo che lo conoscevo, Vittorino Cazzetta era un caro amico” confida a Scienzaveneto Dario Dall’Olio, mentre dalla sua espressione traspare [...]

Lancerotto, artista “top-down”

[…] tutte le «realtà» e le «fantasie» possono prendere forma solo attraverso la scrittura, nella quale esteriorità e interiorità, mondo [...]

Dal Gran Tour al Green Tour

A cominciare dal XVII secolo i giovani aristocratici europei, al fine di completare la loro cultura, partivano per un lungo [...]

E se anche la coscienza fosse figlia delle stelle?

Mio Maestro, è stato Vincenzo Tagliasco, che era un bioingegnere, considerato in Italia il padre della robotica. Come ogni scienziato di [...]

Ottimismo e catastrofismo alimentare*

Come alimentarsi oggi? La nutrizione è un fenomeno complesso che può essere illustrato con uno schema. L’uomo, il cibo, l’ambiente [...]

La lumaca Aplysia, Eric Kandel… e l’arte

«Siamo ciò che siamo in virtù di ciò che abbiamo imparato e che ri-cordiamo», ha rilevato Eric Kandel, premio Nobel [...]

L’uomo non è solo un prodotto termodinamico, ma è soprattutto soggetto informazionale

Per quanto riguarda le indicazioni per gli stili di vita che devono orientare alla conservazione dello stato di buona salute [...]